Bibliografia
Le copie consultate





















   Nell'anno 1993 don Amedeo Cristino, nuovo parroco di S.Mercurio Martire e di S.Maria in Silvis, scuote dal torpore la sonnolenta Serracapriola fondando la confraternita della Misericordia, l'associazione degli Scaut e il mensile d'informazione la Portella. Queste attività di volontariato, tuttora presenti sul territorio, sono dirette dai parroci don Francesco De Vita e don Renato Orlando, mentre don Amedeo Cristino è missionario nel Benin.
  Quasi tutte le notizie su Serracapriola, riportate nel sito, sono tratte da questo periodico, edito dalla Parrocchia S.Maria in Silvis di Serracapriola: una dimostrazione di come la ricerca, in Italia, quasi sempre viene svolta su binari paralleli ed a compartimenti stagni, con enorme spreco di energie.
  Il semplice riversamento di questo periodico su supporto elettronico costituirebbe da solo un esempio di banca-dati del centro urbano, utilizzabile sia per fini tecnici che per scambi culturali. Eventuali lacune che possono apparire a prima vista, sarebbero spontaneamente colmate con l'impiego stesso delle nuove tecnologie. Certo è fondamentale il ritorno alla scuola-bottega, dove il maestro mette a disposizione la propria esperienza e la chiarezza di idee sugli obiettivi da raggiungere, mentre l'apprendista supplisce alla propria inesperienza con l'entusiasmo e l'energia caratteristica dei giovani. È sufficiente guardare la foto n.4 de "Il falegname" per notare il contrasto tra lo sguardo scettico di Michele Marinelli e l'entusiasmo di Peppino Pucarelli nel mostrare le nuove macchine arrivate in laboratorio. Apparentemente, rispetto alla foto n.3, mèste Mechéle sembra aver perso la sicurezza di un tempo, ma non è difficile riscontrare, nella stessa foto precedente, la soddifazione di aver formato un allievo capace di adeguarsi alle nuove tecnologie!


G.I.S.
Sistema
Informativo
Globale
del
Comune
di
Serracapriola

mappa del sito